LA COOPERATIVA IN UN TWEET
Teatro per raccontare storie che fanno la Storia.

La Cooperativa Ventinovenove ha vinto il Bando Regionale Coopstartup Puglia 2015 promosso da Legacoop Puglia e Coopfond.

Diretta da Gabriele Polimeno e Mary Negro, radicata su tutto il territorio del Salento, Ventinovenove opera nei campi della formazione artistica, dell’organizzazione di eventi e della produzione di spettacoli dal vivo, perseguendo politiche di diffusione della Cultura e di integrazione sociale in particolare nelle zone periferiche.

 

Il motto della Cooperativa è: “Se non ci fosse il cambiamento, non ci sarebbero farfalle”.

Cambiare è necessario per evolversi, per crescere, e per continuare a cambiare.

Ventinovenove promuove la partecipazione attiva nel mondo della cooperazione e la diffusione dei suoi principi. Fa parte del Movimento Generazioni, che riunisce i Giovani Cooperatori Under 40 di Legacoop Puglia; da marzo 2019 è nella Direzione Regionale di Legacoop Puglia; dal 2020 risiede nel Direttivo di Presidenza di Culturmedia Puglia (Settore che riunisce le cooperative Culturali, del Turismo e della Comunicazione) e nella Commissione Pari Opportunità di Legacoop Puglia.

 

La cooperativa è operativa e strutturata in tutta la provincia di Lecce ed è attiva su due segmenti di mercato: da un lato Comunità, Aziende, Enti, Istituzioni; dall’altro singoli cittadini privati di tutte le età.

La formazione nelle comunità educative e nelle scuole è basata su percorsi di approfondimento multidisciplinare non convenzionali: attraverso il format Officine Teatrali T29, i partecipanti scoprono come l’approfondimento delle discipline legate al teatro possa nutrire campi impensabili del vivere quotidiano, in un percorso che migliora le relazioni, aiuta a superare l’insicurezza e a comprendere il proprio funzionamento emotivo. Lo spettacolo finale diventa così espressione non solamente di un lavoro sul testo, ma anche e soprattutto di un lavoro su sé stessi.

L’obiettivo è raccontare storie, tramandare la memoria, suscitare emozioni, attraverso l’impegno sociale con i minori, gli immigrati, i ragazzi in difficoltà e i tossicodipendenti in recupero.

 

Un’altra delle caratteristiche che contraddistingue l’operato della cooperativa è la sua capacità di realizzare progetti artistico-culturali in luoghi non convenzionali – naturali o costruiti dall’uomo – dove messinscena e location si fondono sinergicamente in un’unica entità artistica. Querce centenarie, Frantoi Ipogei, Pinete, Corti di antiche case, Piazze e Piazzette, Scuderie, Chiostri, Sagrati diventano parte integrante di spettacoli (teatro, musica e danza) svelandosi al pubblico come luoghi nuovi, mai visti e vissuti prima.

Asset economico peculiare di Ventinovenove è dunque l’utilizzo dei Linguaggi del Teatro come strumento di formazione, di promozione e di marketing attraverso la realizzazione ad hoc di spettacoli, performance e anche prodotti audiovisivi.

Le produzioni di spettacoli dal vivo della Cooperativa spaziano da opere edite a opere inedite, con regie originali per grandi e piccoli: da Pirandello a Gianni Rodari, da Cechov a Oscar Wilde, passando per la sperimentazione delle drammaturgie del Teatro Antico, fino agli autori contemporanei.

Infine un tassello importante è la promozione della lettura. Questa si realizza con progetti creati appositamente per le biblioteche e le scuole o con appuntamenti di presentazione di opere letterarie e incontri di lettura collettiva.

 

Ventinovenove annovera diverse collaborazioni con realtà istituzionali e culturali del Territorio. Tra le altre: Comune di Cutrofiano (rassegna Daimon e festival Crita), e ancora Comune di Galatone, Comune di Caprarica; CoolClub (Festival Itinerante Notte Della Taranta e Focara Festival di Novoli), Coop Multiservice Eco (Incontri ipogei), Legacoop Puglia (Progetto Passi), e ancora Cantieri Teatrali Koreja, Coop. Espero, Ass.ne ArtèDanza, Ass.ne GPP Salento e molti altri.

 

Tra le numerose attività realizzate negli anni, ricordiamo qui:

-Formazione e Teatro Sociale:

2018-2019-2020-2021: Officina Teatrale T29 (Ragazzi) presso Soc. Coop. La Libellula (LE)

2019-2020 Officina Teatrale T29 (Adulti) presso Soc. Coop. L’Adelfia (LE)

-Formazione teatrale:

2016-2017-2018-2019-2020 – Laboratori teatrali “Teatro T29” (Bambini e Ragazzi, Adulti) a Cutrofiano (LE)

2016-2017-2018-2019-2020 – Laboratori teatrali “Teatro T29” (Bambini e Ragazzi, Adulti) a Lequile (LE)

2016-2017-2018-2019-2020 – Laboratori teatrali “Teatro T29” (Bambini e Ragazzi, Adulti) a Miggiano (LE)

2016-2017-2018 Laboratori teatrali “Teatro T29” (Bambini e Ragazzi) a Collepasso (LE)

2016-2017 – Laboratori teatrali “Teatro T29” (Bambini e Ragazzi) a Poggiardo (LE)

2016-2017 – Laboratori teatrali “Teatro T29” (Ragazzi) a Galatina (LE)

Daimon, rassegna di cultura e spettacolo, che si articola in diverse attività: OPERA VIVA – Rassegna di Teatro di Aspiranti Attori; IL VENERDI’ DEL SIG. ROBINSON – Incontri Letterari con reading; NONRASSEGNAMOCI – Spettacoli dal vivo e Performance; CORTOCORTO – Proiezioni video e dibattiti.

-Crita – Festival delle Arti, che sostiene e promuove l’arte in tutte le sue forme: dal teatro alla danza, dalla musica alla filosofia. Il nome “crita” è un tributo alla terra salentina.  Si tratta di un termine tipico del dialetto locale il quale vanta una doppia valenza, in quanto evidenzia il “critare” ovvero l’atto del gridare e farsi sentire oltre che la “creta”, elemento tipico del territorio dalla cui lavorazione nascono svariati manufatti artigianali. Dal 2018 si sono alternati ospiti illustri, tra cui Mario Perrotta, Redi Hasa, Maria Mazzotta, Tarantarte, Daniele De Michele in arte Don Pasta, Gianni Ciardo, Franco Ferrante.

-Produzione di Spettacoli dal vivo (teatro): LUMIE – Apparenze Pirandelliane; C’ERA DUE VOLTE… GIANNI RODARI; MACRAMÈ; LACIO DROM; LADYVERSE; COLPA D’ALFREDO; NATALE CON LA NEVE; tutti gli spettacoli sono curati da Gabriele Polimeno e Mary Negro.

-Progetti di Teatro di Comunità (Formazione e messinscena spettacolo): tra gli altri CAPRARICCA – Caprarica di Lecce 2020; ULIA N’ULIA – Caprarica di Lecce 2019; SANTO ORONZO DELL’URAGANO – Caprarica di Lecce 2019; IL SIGNORE DEI SOGNI (con il Patrocinio del Teatro San Carlo di Napoli e in collaborazione con il Gal Valle della Cupa)

-Progetti Lettura: SDRAMMATIZZIAMO I CLASSICI, in collaborazione con Talianxa Onlus e Comune di Gallipoli; LE VIE DEL SACRO, Cutrofiano